Il centro di allenamento olimpico Stayki di Minsk ha accolto i campionati senior bielorussi 2021 dal 23 al 24 gennaio.

Oltre 80 atleti si sono hanno partecipato all’evento che ha seguito  il protocollo WKF COVID-19 mentre sempre più organizzazioni di karate in tutto il mondo stanno tornando all’attività. .

L’evento ha incoronato i migliori concorrenti del paese in entrambe le categorie di kata e kumite. Organizzato dalla Federazione Bielorussa di Karate, il torneo ha riunito 83 atleti e 35 allenatori di 22 organizzazioni nazionali di Karate e quasi 30 giudici.

Utilizzando le strutture avanzate del centro di formazione olimpico Stayki a Minsk che sono state aggiornate per ospitare competizioni di alto livello secondo i nuovi regolamenti COVID-19.

Tra le linee guida applicate alla competizione, il torneo si è svolto a porte chiuse, poiché l’accesso alla sede era limitato ai partecipanti e agli organizzatori. L’uso obbligatorio di maschere facciali, controlli costanti della temperatura, igiene intensiva e riunioni limitate di partecipanti sono stati rafforzati durante l’intero evento.

I campionati nazionali di Minsk rappresentano un ulteriore sforzo della Federazione Bielorussa di Karate per ospitare eventi nel paese dopo la celebrazione dei Campionati Giovanili di Karate a ottobre e la 12a edizione della “Gomel Open Cup” lo scorso novembre.